Arbitraggio e motivazione, lezione del Mentor Ferruccio Prisma agli associati di Cosenza

Lo scorso 14 dicembre è stato ospite della Sezione AIA di Cosenza Ferruccio Prisma, Componente del Modulo “Talent e Mentor Proqramme UEFA Referee Convention”, del Settore Tecnico dell’AIA. L’incontro si è aperto con i saluti del Presidente Franco Scarcelli, il quale ha introdotto il relatore alla nutrita folla. La riunione è proseguita con il racconto di Maurizio Cipolla, Giuseppe Fiore e Lorenzo Micino, i tre giovani fischietti cosentini che hanno partecipato gli scorsi giorni al raduno Talent e Mentor di Calcio a 5, svoltosi a Coverciano, accompagnati dallo stesso Prisma. “Un’esperienza unica ed indimenticabile”, così hanno commentato i tre talent.

E’ seguita una presentazione da parte dell’ospite a carattere motivazionale: termini come persuasione, sacrifici, specializzazione, scelte, gioie e dolori e soprattutto passione sono state le parole chiavi della serata con vari feedback e una partecipazione attiva da parte degli associati in platea.

L’incontro si è concluso con i ringraziamenti a Ferruccio Prisma da parte del Presidente Scarcelli per l’entusiasmante e coinvolgente riunione. Ultimo atto, la consegna all’ospite di una targa ricordo.

Nicholas Granata

Print Friendly