crotone-solidale

Sezione di Crotone – Evento solidale

Si è svolta nei giorni scorsi la “Serata di gran gala & solidarietà”, compresa nell’iniziativa promossa e organizzata dalla sezione di Crotone, denominata “Un fischio, un ballo ed un sorriso”.
Per i promotori dell’iniziativa, fortemente voluta da Albino Lumare e sposata in pieno dal presidente sezionale Sergio Contarino, è stata un’occasione davvero speciale ed entusiasmante, soprattutto perché non era per niente scontata l’ottima partecipazione riscontrata. Il numero dei partecipanti, infatti, è stato inaspettato, ed ha messo in serie difficoltà gli organizzatori, proprio per l’elevato numero di richieste pervenuto sino a pochi istanti prima dell’inizio.
L’evento, come già detto, non si limitava soltanto alla serata di gran galà, presso un noto locale cittadino, bensì è stata strutturata in più avvenimenti, e cioè: assistenza ai volontari dell’associazione “On the road” per la consegna di pasti caldi agli extracomunitari presenti nella città. La serata è stata sottolineata dalla telefonata di congratulazioni del presidente nazionale Marcello Nicchi agli associati impegnati in tale iniziativa.
Altri eventi: partita di calcio di solidarietà tra gli arbitri, la polizia stradale e la polizia municipale, a ricordo di un collega osservatore/poliziotto deceduto l’estate scorsa; raccolta fondi per l’ospedale civile di Crotone, reparto pediatria/geriatria; riconoscimenti al merito sportivo, conseguito dai colleghi associati; riconoscimenti per la promozione della cultura all’associazione “Festival dell’Aurora”, che ha allietato anche la serata, con interventi musicali del maestro Campana; riconoscimenti all’associazione E2O; riconoscimenti alle scuole di ballo che hanno partecipato fattivamente all’organizzazione dell’evento, allietando anche la serata.
Nel pomeriggio si è svolta la partita di beneficenza, ben arbitrata da Mafalda Candigliota, tra gli organizzatori dell’evento, che ha visto prevalere sul campo gli arbitri della sezione di Crotone ma che ha visto vincere tutte e tre le squadre partecipanti, dal momento che le tre partite si sono svolte in un clima di totale fair play ed allegria, senza ammonizioni, né proteste.
Alla serata hanno partecipato, oltre ai circa cento associati, le rispettive famiglie, i maestri delle scuole di ballo, l’associazione Festival dell’Aurora, l’associazione musicale E20, i giovani che stanno seguendo il nuovo corso arbitri, rappresentati istituzionali, il presidente della Figc Crotone Giuseppe Talarico, il componente Cra Giuseppe D’Amelio.
La serata è stata ben condotta dal moderatore Piero Pieli, con il seguito delle riprese televisive da parte della emittente locale Rti, molto apprezzata dal pubblico in sala, alternando con cura i momenti delle tante premiazioni in favore dei partecipanti ai momenti di ricordo degli scopi sociali e solidali oggetto della serata.
I ringraziamenti del presidente di sezione Sergio Contarino si sono concentrati innanzitutto sull’aspetto benefico dell’iniziativa, rimarcando ancora una volta il ruolo centrale dell’Aia, ed in particolare della sezione di Crotone, verso la Città, nella quotidianità, dal punto di vista sociale e dell’aggregazione; ha ricordato l’essenza dello spirito associativo, lodando a quanti hanno voluto contribuire all’ottima riuscita dell’iniziativa, ovvero Paolo Fiumara, Diego e Pietro Paolo Barone, Maria Riganello, Francesco Palmieri, insieme al consiglio direttivo e ad altri associati sempre pronti a tali circostanze.
Ha rivolto un ricordo al collega osservatore della sezione di Sapri e poliziotto in servizio presso la polizia stradale di Crotone, deceduto prematuramente durante il lavoro.
La serata si è poi conclusa, con un arrivederci al prossimo anno e i ringraziamenti verso gli agenti della polizia stradale e municipale, che hanno accolto dalla prima ora l’invito, contribuendo sia con la loro presenza agli eventi messi in campo che economicamente sulla donazione in favore dell’ospedale di Crotone.

Fonte www.aia-figc.it

Print Friendly