raduno_cz_2014

Raduno di inizio stagione per la Sezione di Catanzaro

Il raduno della Sezione A.I.A. di Catanzaro si è svolto, nei giorni 04 e 05 ottobre, in Villaggio Mancuso, località turistica ubicata nella Sila Catanzarese.

I lavori sono stati diretti e coordinati dal Presidente di Sezione, Alessandro Guerriero, il quale ha presentato la sua nuova squadra, molto rinnovata e di grande qualità: due Vice Presidenti, Lorenzo Costa, ex segretario del Comitato Regionale Arbitri della Calabria, responsabile dell’aerea tecnica, e Salvatore Russetti, responsabile dell’area amministrativa; il Consiglio, inoltre, registra  il gradito rientro dell’arbitro benemerito Angelo Comito, per oltre dieci anni Presidente della Sezione di Catanzaro e sino a qualche stagione orsono osservatore dell’arbitro in serie A e B. Nella squadra anche Francesco Minio, responsabile degli osservatori, Salvatore Pingitore, responsabile del codice etico, Cesare Pallone, designatore del calcio a 5, Francesco Leone, cassiere, Fabrizio Colosimo, responsabile informatico, e dal sempre generoso Fernando Santise, il quale coordinerà, unitamente al Presidente, il lavoro di tutti i consiglieri. Completano la squadra i nuovi innesti, Giovanni Lucisano, segretario, insieme a Paolo Talarico e Massimo Frangipane, i quali, dopo una lunga ed onorata carriera sui terreni di giuoco, da questa stagione espleteranno le funzioni di designatori e trasmetteranno, ai giovani arbitri, la loro grande e preziosa esperienza.

Al soggiorno ed ai lavori hanno preso parte  tutti i colleghi che hanno superato gli esami lo scorso maggio, nonché, ovviamente, tutti gli arbitri effettivi inquadrati nell’Organo Tecnico Sezionale e molti arbitri inquadrati nell’Organo Tecnico Regionale e in quelli nazionali, i quali, con la loro presenza, hanno sottolineato il momento formativo e di aggregazione del raduno.

La prima delle due giornate dei lavori è stata dedicata alla figura dell’arbitro ed al suo sviluppo nel tempo; all’uopo, Fabrizio Colosimo, e Lorenzo Costa hanno proiettato delle interessati slide, da loro realizzate, con cui venivano sintetizzati ed illustrati i concetti base dell’arbitraggio; successivamente, sono stati visionati i filmati prodotti dal Settore Tecnico.

I lavori  della prima giornata si sono conclusi mediante delle prove simulate sul terreno di giuoco, sessione dedicata soprattutto ai nuovi innesti.

La mattinata del 05 settembre, dopo una salutare e ritemprante passeggiata nei boschi, è stata dedicata ai test atletici e tecnici; entrambe le prove si svolte alla presenza del responsabile del Settore Tecnico della macroregione Sud, Francesco Milardi, e del segretario del C.R.A Calabria, Giuseppe Mandaradoni. Le prove atletiche sono state superate brillantemente da tutti i partecipanti.

Espletate le prove atletiche, arbitri ed osservatori, i quali nella prima mattinata avevano raggiunto la sede del raduno, si sono recati in sala ed hanno sostenuto i quiz tecnici.

Una volta ultimati e corretti i test tecnici, viste le risultanze positive delle prove, Francesco Milardi ha illustrato, mediante l’ausilio di filmati realizzati dal Settore Tecnico, la circolare n. 1 e le nuove interpretazioni del fuorigioco, provocando e suscitando un interessante scambio dialettico, contribuendo, in tal modo, ad arricchire il bagaglio di ogni partecipante.

Il componente del Commissione Arbitri Nazionale Calcio a 5, Francesco Falvo (associato della Sezione di Catanzaro), ha raggiunto il raduno nel corso della mattinata e, mediante il suo incisivo e coinciso intervento, ha fornito, ai giovani colleghi, argomenti di riflessione.

Conclusi i lavori della mattina, dopo il pranzo, il Presidente ha consegnato dei riconoscimenti agli arbitri che hanno effettuato la migliore prestazione atletica e tecnica.

Il dirigenti sezionali, al termine delle due giornate, possono ritenersi soddisfatti. Infatti, il raduno ha riscosso un grande successo dal punto di vista associativo, in quanto i partecipanti hanno rafforzato i loro vincoli di amicizia ed è notevolmente cresciuto, grazie a questo momento di aggregazione, il loro senso di appartenenza all’associazione.

Francesco Leone, Sezione A.I.A. Catanzaro

Print Friendly