Nicola Ayroldi a Rossano

Lezione Tecnica con Nicola Ayroldi a Rossano

L’ultima riunione tecnica obbligatoria della stagione sportiva corrente, organizzata nei giorni scorsi dalla sezione “Antonio Celestino” di Rossano, ha avuto come location la sala convegni del centro sociale Don Giovanni Bosco, struttura dei salesiani. E’ stato presente al partecipato incontro, dagli alti contenuti associativi e tecnici, un ospite d’eccezione: Nicola Ayroldi della sezione di Molfetta, attuale vicecommissario della commissione nazionale (CAN PRO) che designa le gare di Prima e Seconda Divisione (ex C1 e C2), dopo due stagioni all’organo tecnico della Serie D.
Ayroldi è stato arbitro di Serie A, dove ha diretto 99 gare fino al 2009, anno in cui si è dimesso anticipando il proprio congedo per limiti di età.
A fare gli onori di casa ed introdurre l’ospite della serata è stato il presidente di sezione Luigi De Gaetano, che nel ripercorrere la sua carriera arbitrale e da dirigente, ha ricordato una serata vissuta insieme a Bologna nel 2000, allorquando Nicola venne premiato quale miglior arbitro esordiente della Serie A.
Ayroldi ha esordito con rimarcare la sua soddisfazione e felicità di essere fra gli associati della sezione di Rossano, fra tanti giovani. Ha ricordato come nell’associazione si finisce di arbitrare e si possono avere altri sbocchi. Poi via alla lectio magistralis, una lezione di altro profilo tecnico, supportata da slide, quella tenuta dal vice commissario CAN PRO. Una carrellata di oltre un’ora che ha toccati gli aspetti salienti della prestazione arbitrale che determinano la valutazione, la prestazione e la futuribilità. Particolari rilevanti da detenere in debita considerazione, quali: una buona lettura della gara, il senso tattico, la credibilità che si ottiene solo stando vicino all’azione, lo spostamento, il posizionamento, la gestione dei calciatori, la prevenzione attuabile solo grazie alla presenza fisica e a richiami verbali efficaci. Ed ancora atteggiamenti e comportamenti da evitare, interventi tecnici, parametri valutativi, disciplina, collaborazione con gli assistenti.
In buona sostanza, si è trattato di un bagaglio di informazioni che ha arricchito la preparazione tecnica degli arbitri della sezione di Rossano, che sicuramente dalle prossime prestazioni metteranno in atto i consigli recepiti.
La riunione si è poi conclusa fra gli applausi e un omaggio a Nicola Ayroldi da parte della sezione. La serata è proseguita con una ricca cena presso un noto ristorante della zona.

Print Friendly