Futsal

Incontro tecnico Futsal

Domenica 20 novembre 2016, presso una struttura alberghiera di Lamezia Terme (CZ), zona centrale della Calabria, tutti gli arbitri appartenenti all’OTR e gli arbitri selezionabili appartenenti all’OTS si sono incontrati per fare la “quadra” e la “squadra”. Appuntamento fortemente voluto dal delegato regionale per il Calcio a 5, Ercole Vescio, in comune accordo con il CRA, Franco Longo, ed il coordinatore tecnico del CRA, Giuseppe Mandaradoni.
I lavori sono iniziati con l’analisi di un terzo dei campionati di C1, C2 e juniores durante il quale i “formatori” hanno più volte segnalato alcuni punti della prestazione da migliorare. In particolare Ercole Vescio si è soffermato sul comportamento prima e dopo la gara con tutti gli addetti ai lavori, sull’accurato controllo pre-gara del rettangolo di gioco e delle distinte, sulla mancata o perdita di concentrazione sia nei momenti topici e critici di una gara, sia nei momenti statici e non meno importanti come i time-out, il fair-play finale, nell’annotare tutte le situazioni sul taccuino ed infine l’impegno scrupoloso nella compilazione del referto di gara.
Successivamente, mediante il contributo di filmati di alcune gare dei massimi campionati regionali, si è discusso sulle varie situazioni del gioco del portiere, nel futsal ripetutamente partecipe, sulla congrua ed equilibrata valutazione del fallo e del contatto di gioco, sulla valutazione del tackle, sull’attenzione nella gestione del multi evento ed infine sulla collaborazione con il collega e la capacità di lavorare in squadra.
A dare forte significato all’incontro e senso di “squadra”, la puntuale e costante presenza del coordinatore tecnico Giuseppe Mandaradoni, del segretario Massimo Frangipane, del referente informatico Gaspare Concolino e del collaboratore Fabio Garcea, ma soprattutto del nuovo Presidente Franco Longo che, fortemente convinto della solidità del gruppo, ha esortato gli arbitri ad essere ineccepibili dal punto di vista comportamentale poiché il continuo e coordinato lavoro del Comitato e di tutte le Sezioni consentirà a perfezionare le prestazioni e far crescere e creare nuovi arbitri al servizio del Futsal, movimento in forte crescita e non di secondo piano a cui l’Aia, e quindi il CRA, tengono alta l’attenzione.
Si sono infine svolti i test tecnici con un soddisfacente risultato, punto di partenza per Ercole Vescio che lo porta ad essere fiducioso delle prestazioni future degli arbitri calabresi del futsal.

Print Friendly