cosenza_rto_0219

AIA di gioventù alla RTO della Sezione di Cosenza

In occasione della RTO di Lunedì 11 Febbraio 2019, vento di novità per quel che ha riguardato i relatori.

Il Presidente Scarcelli ha pensato bene di affidare il compito di intrattenere gli Associati cosentini ad un trio di giovani Arbitri che operano in Eccellenza: Maurizio Cipolla, Alessandro Gervasi ed Andrea Leone.

Per nulla intimoriti e con piglio vivace e deciso, i giovani colleghi hanno preso subito la parola facendosi aiutare da slides esplicative sui vari aspetti della direzione delle gare dell’Organo Tecnico di appartenenza.

Alternandosi sia all’esposizione verbale che alla gestione del PC, Cipolla, Gervasi e Leone hanno preso in esame vari aspetti: da quello comportamentale, quello tecnico, atletico, tattico, gestionale ed infine, ma non per ultimo quello sulla collaborazione con gli AA.

La qualità espositiva dei tre giovani colleghi ha dimostrato la serenità e la fermezza che  hanno palesato in ogni passaggio della relazione: anche nel far vedere vari filmati con note esplicative chiare e precise, si sono soffermati in particolar modo, ma non solo, sulla individuazione della soglia del fallo che, hanno spiegato:” .. è sicuramente diversa rispetto a quando Arbitravamo in OTS, perché più si sale di categoria, più la qualità del tasso tecnico delle squadre impone una individuazione della soglia più alta, perché, appunto in Eccellenza, le squadre, vogliono giocare ..”.

Non sono mancate, specie durante la visualizzazione dei filmati, gli interventi dei colleghi che militano nelle categorie superiori: Mario Vigile, Enrico Gigliotti, Roberto Terenzio che hanno dato il loro contributo di esperienza e di casistica che ha spaziato sia nell’ambito tecnico che atletico.

Presenti alla riunione anche i giovani Arbitri che hanno da poco superato il corso per AE: senz’altro positivo il loro primo approccio nel constatare che al di là della scrivania non hanno trovato colleghi avanti con gli anni, ma hanno trovato dei giovanissimi Arbitri, a dimostrazione del fatto che l’AIA è sempre pronta ai nuovi volti, alla freschezza delle giovani leve che portano senza’altro entusiasmo e spirito innovativo.

Durante la riunione, l’attenzione del folto auditorio si è mostrata con un silenzio come forse mai nelle precedenti RTO: tutti i presenti hanno voluto seguire le esperienze dei giovani colleghi e non hanno voluto perdere una sola parola di quelle che erano i racconti delle loro fresche esperienze, di quelle che sono le aspettative di tre giovani AE che tanto hanno da dare ancora dall’Associazione, ma che indubbiamente, tanto anche si aspettano come supporto al loro entusiasmo, alla loro grande voglia di fare.

A fine serata il Presidente Scarcelli si è complimentato per la bellissima serata:”.. questa è senz’altro la migliore RTO da quando sono Presidente. E’la dimostrazione di come la lungimiranza di aprire ai giovani, paga sempre per l’entusiasmo che si crea e per quello che sanno trasmettere a tutti gli Associati”.

Annunziato Conforti

Print Friendly